Caffarel

  • Logo-caffarel-marrone

  • Siamo nati nel 1826, quando l’Italia non esisteva ancora.
    Quando il cioccolato era una specialità esotica, irraggiungibile: pochi in Europa ne avevano sentito parlare e ancora meno l’avevano assaggiato.

    Nel 1826 Paul Caffarel aprì la sua bottega a Torino, che anche grazie a lui è diventata una capitale del cioccolato.
    Ma in quegli anni di guerre continue in Europa il cacao è merce rara. Così nasce il Gianduiotto, la più straordinaria invenzione Caffarel e una delle più memorabili specialità nel mondo del cioccolato: unendo al cacao le nocciole Piemonte tostate.

     

    Vedi selezione catalogo “Caffarel”
    Vedi sito web “Caffarel”